Ameo'e altrimenti

Le Domande di Bambù

Archivi tag: diariodipinto

Prova di forza e pietre con paglia

  Dove interra la vanga il tuo colpo sicuro, con scarpone numero quarantatre eh sì che, Pietro, hai visto otto fratelli accanto a tavola, rubando pane a destra una cipolla a sinistra   ma davvero quel colpo di vanga come un fucile, alle spalle sei andato per i campi nonostante il muro della mancanza.   …

Continua a leggere

Quanti anni hai, nonna La Rossa

Salverò quell’angolo di buio dalle fauci del giorno un pasto – ricordo – che mi divora nel profondo l’azzardo degli occhi   un segno, avrei previsto lo scialle da rammendare o l’impossibile ramo di sorbo selvatico ai capelli   un torto ampio che rinnego, là distesa dentro la tua morte. Ancora sveglia la voce mi …

Continua a leggere

Paraponza ponzi pa. Diario poetico. Stefe e Mara.

SCENA I: la traversata da San Felice Circeo all’Isola di Ponza   Siete in vacanza signore, tranquille!   Traghetto si nasce, in genere   poi si diventa anche passeggeri i pensieri pigri a bordo, tra pendo a prua taglio di vento o sgomito a poppa allungo di scia lasciamo l’amo, una traccia di piercing sulla …

Continua a leggere

Masci e la gilda dei gelatai in mossa finale

La mappa degli spostamenti in ricalco ai meandri dei buoni propositi: controllo viscerale del sovrappopolamento di girini tra la fitta maschera delle canne fluviali e i graffi ai sassi spossati, bene bene un gran bene                         i pomeriggi al solletico del sole scontro vincolato ai falaschi scuri e verdi prati mobili del regno qui finisce …

Continua a leggere

Soliloquio dell’apprendista nato tale Natale, registrato orfano. Segue nota biografica

Poche cose sono molto la moltitudine delle sofferenze sta bene in un tascapane che le porta ovunque e quel che resta, resta in un pugno: troppe ne ha sfamate poche sono d’avanzo ma ce n’è per tutti anche in carestia di fine anno   zio Duilio sequestrava le trote pescate di frodo nel fiume Liri …

Continua a leggere