Ameo'e altrimenti

Le Domande di Bambù

Archivi Mensili: novembre 2010

Camera con vista su approdo naturale

Angelina furiosa, becca ribecca rimbocca inimmaginabile e tormenta. Mi assale Icaro alle onde e sponda alla bocca un trafiletto da giornale riporta: buon tempo ora – accorre la folla a guardare.   Sciocchezze, l'inferno non scende a compromessi   vira d’impianto nel gorgo   dopo tutto, il niente arde per solitudine celestiale mal rotondo e …

Continua a leggere

Trittico: scomposizione per minutezze e sfumature castagno

L’inizio di ogni stagione   E fino ad allora l’ineleganza della verità soltanto un ricordo mai visto: mio padre in braccio mi solleva, forse mi dice cose o niente da dire. La verità è nella vita che mal sopportiamo se non per l’abbraccio di chi – senza sapere – accorti alle sponde dei rami verdi …

Continua a leggere