Ameo'e altrimenti

Le Domande di Bambù

Archivi Mensili: luglio 2010

Due leggende metropolitane meravigliose

Libe Lula alla conquista della falsa foresta Si nasce leggerinella piccola palude, mappe trasparentidell’acqua smeraldinanell’equilibrio del nome che Libe Lulanon volle accettaresenza domande voluminose chiese in voloin giro per sentieri fitti e ferocimentre cresceva il destino sulle spalleobliquo, come raggi solari nel fitto vortice di fauci fiammanti non si può essere così belliper pagare il pegno alla conquista ombre …

Continua a leggere

The Pecorino Quartet sotto la notte a guardia

Chi va là, non avrai motivi in cambio:   contrabbasso rosso perpendicolare all’Orsa ( buon annata per l’uva e i moscerini pigri ) chitarra blu elettrico, poco più a lato lamento incordato con stridule falene sorde ( ah le piogge d’autunno avviate e rimandate ) fisarmonica l’altro lato del mondo, balla dai tasti come filari …

Continua a leggere

Il venditore di braccialetti e campanelle tintinnanti

La scalinata del Terziere Castelloda sotto l’arco breve di un istantetagliato al cieloe l’erba a grappoli violenti – mezza polvere medievalemezza polvere d’abitudinerossa così grigiafino all’arco a botte: guarda i piedi pensilial cammino degli istanti in poi assorti, la voce assorta passa dal sangueal pensiero della curva sovrastantee certo che le dirette al cuorehanno un vicolo …

Continua a leggere

Macchia l’acqua ( dovrebbe di grazia recidere ogni soluzione )

Le solite manfrine. Pagina numero  e a capo come il battesimo sulla fatica dell’ultima goccia, in diluvio si posa e rimane   unica macchia, perdi tempo   il dolore non conosce libri, la stessa acqua in principio così la fine. E sono le cicatrici.

Continua a leggere

La ballata del divino gatto imbronciato

Da diversi giorni o giorni diversisospettavo l’incertezza del grano ancora qui, incredulonon mietuto eh sì che gli uomini danno importanzaal pane e alla grandine che cede ai gambi la paura del pane resiste persino al poetache ospito, uno o unadiversi forse duepotrei anche contare i miei baffiper accontentarvi e dire che sono molti di piùa persistere nella visione …

Continua a leggere