Ameo'e altrimenti

Le Domande di Bambù

Archivi Mensili: maggio 2010

Come fanno i finferli

La stagione non è che l’inizio del bosco   faccende morbide le cicorie pigre sul greppo e il saluto estinto nei cespugli magri del brugo   nel minimo è il tutto   il sorriso un ventaglio giallo velluto ( come fanno i finferli al sole? )   Tremo nel respiro che s’infittisce e sotto stretta …

Continua a leggere

Chiacchierino in verde oro

Ripiego in vie a bassa luce quando stanco di morire sulle spighe impertinenti taglienti più di tante parole   non riesco a rinvenire gioioso d’un fiato tremolino per le vie che il campo apre ai giorni andati, andando mi confondo in verde oro e aspetto la corsa tra le gambe respirando di gramigna   fosse …

Continua a leggere

La danza dei pioppi argentati

                           Qualcuno avrà mai tanto             chi si aspetta chi sì   e tutto è abbandonato leggero, lento discorrere il respiro di quel che riconosciamo: questi respiri e queste radici hanno vissuto con cura musicale   perché il vento non ha nome, lasciato al cuore che s’addormenta nei sorrisi nelle voci danzanti nel dono di …

Continua a leggere

Dall’angolo tra il tetto e la notte

Come s’avvolge il destino alle nebbie di maggio e calda la calma che m’appartiene, ti lascio andare dove tutto è altro è presto distese di rivedremo   riaverti accanto ai fiori rubati agli intrecci sul davanzale, delle parole mai dette o ancora le sento respirarmi con le persiane chiuse agli occhi che rompono gli argini. …

Continua a leggere