Ameo'e altrimenti

Le Domande di Bambù

Il canto del noce senza tempo

Frescobraccio, questo guscio

che gli anni hanno intagliato

distendendo i bordi al vuoto

 

perché c’è un fiore che nasce amato

nell’unica stagione del suo nascere.

 

E fresco allude al tempo nostro

in braccio al cuore che ci rende

 

così siamo, in ogni luogo.

Annunci

4 commenti

  1. “c’è un fiore che nasce amato”: io lo conosco 😉

  2. utente anonimo

    L’amore non conosce tempo, no. Fantastica!

    Dracht

  3. ti porto in braccio del mio cuore,,,bellissima
    ciao cara

  4. è un canto che affascina…così siamo e stiamo…
    abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: